Nazionali giovanili: oro per Vanessa Cavagnoli!

Pin It

Si sono conclusi ieri i campionati italiani giovanili (categorie ragazzi, juniores e cadetti) sezione femminile; in vasca ben 10 atlete della Canottieri Baldesio, impegnate in svariate gare.

 

Brilla la stella di Vanessa Cavagnoli, che nella giornata di apertura domina i 100 rana juniores con un primo 50 chiuso al secondo posto per un solo centesimo (32”57) ed un ritorno devastante, suo marchio di fabbrica, che non lascia scampo alle avversarie staccate di un secondo: 36”40 e chiusura in 1’08”97, sua miglior prestazione di sempre ed ovviamente nuovo record provinciale che già le apparteneva.

Grandissima prestazione per l’ondina biancoblu che sta vivendo una stagione entusiasmante e non ha tremato al primo appuntamento di alto livello; nel pomeriggio Vanessa nuota i 200 misti in 2’20”87, nuovo record provinciale che le vale la tredicesima piazza, in una gara non semplice che sta imparando ad assimilare.

Peccato per un infortunio al ginocchio che le impedisce di scendere in acqua nelle altre gare in cui era iscritta, soprattutto i 200 rana, sua gara preferita e probabile medaglia, e la staffetta 4x100 stile libero che poteva avere buone chances di avvicinare il podio.

 

cavagnoli.JPG

 

Ottime le prove di Emma Fanfoni, specialista della rana al primo anno nella categoria cadette, che coglie il settimo posto nei 50 rana in 32”53, primato personale in una gara velocissima; bravissima anche nei 100 rana, dove dall’ottavo tempo di iscrizione risale fino alla quinta piazza finale in 1’10”53, suo miglior tempo stagionale.

Chiude le sue fatiche nella gara più lunga di specialità, i 200 rana a lei non troppo congeniali, con un buon 2’36”25, lontano dalle migliori.

 

IMG-20170319-WA0008.jpg

 

Grandissime soddisfazioni per la stakanovista Alice Marini, classe 2002, iscritta in ben sei gare individuali; apre le danze nei 50 stile libero, dove migliora quasi mezzo secondo e si piazza undicesima in 26”88.

Subito dopo ritorna in acqua nei 200 farfalla, migliorando il proprio personale di quasi tre secondi, chiudendo in 2’18”58, nuovo record provinciale juniores; non paga, si rituffa per i 200 misti dove migliora per l’ennesima volta il proprio tempo di iscrizione con un ottimo 2’21”03.

Nei giorni seguenti l’eclettica quindicenne affronta i 400 misti, gara durissima in cui Alice si vede negare la gioia di una medaglia per soli 4 decimi dopo una gestione magistrale; 4’53”64 il suo tempo che è il nuovo record provinciale assoluto.

Neanche il tempo di riprendere fiato ed è già tempo di tornare in vasca per i 200 stile libero, chiusi in 2’07”03; con le ultime energie residue affronta i 200 dorso partendo con il ventesimo tempo di iscrizione e chiudendo con un’incredibile settima piazza in 2’16”25 che le vale ancora il record provinciale assoluto.

 

IMG-20170319-WA0009.jpg

 

Ottime prove per Elena Zanetti, alla sua prima esperienza di alto livello: nei 50 dorso migliora il proprio personale fino al 30”53 che le vale il record provinciale assoluto, mentre nei 100 dorso chiude in 1’05”43, di poco sopra al suo personale; molto bene anche Maria Contini che chiude i 50 farfalla in 28”82.

 L’ultima soddisfazione per questi campionati arriva dalla staffetta 4x100 Stile libero categoria ragazze, che migliora il tempo di qualificazione fermando il cronometro a 4’11”19 con ottime frazioni di Giulia Gerevini (1’03”27), Melissa Mihai (1’03”93), Cecilia Turco (1’02”60) ed Alessia Ancone (1’01”39).

 

Chiusa la kermesse femminile, da oggi tocca ai maschi, con 7 atleti baldesini e due bissolatini, pronti a regalare nuove soddisfazioni!