Una Mazzoleni incerottata e confusionaria annega in quel di Iseo

Pin It

Il Pizzi esce scornato dal parquet di Iseo, al termine di una partita che non ha mai visto gli uomini di coach Sabbia realmente pericolosi; si giocava per la vetta, per approfittare del riposo della capolista Juvi ed appaiarla in classifica, ci riesce Iseo, più squadra e più precisa nei momenti clou.

 

Pizzi che vede l’ormai cronica assenza di Casali, nella turnazione dei seniores resta fuori Baggi e fa il suo esordio stagionale Luca Cipelletti, specialista difensivo e capace di velocizzare il gioco con le sue accelerazioni brucianti.

 

Coach Sabbia butta nella mischia il quintetto classico delle ultime giornate, Foti-Pedrini-Presentazi-Manini e l’influenzato Gerli, risponde coach Mazzoli con Leone-Baroni-Furlanis-Franzoni-Azzola.

 

IMG_9724.JPG

 

Pronti, attenti, via e Franzoni piazza un parziale di 6-0, che diventa 8-0 con l’appoggio di Baroni; il Pizzi non è pervenuto in attacco, segna con Pedrini dopo due minuti e mezzo prima di ben quattro minuti da film dell’orrore in cui le due squadre si esibiscono in una sequenza impressionante di errori al tiro e palle perse.

 

Botta e risposta Foti-Furlanis, Presentazi fa 1/2 dalla lunetta ed i canestri di Baroni da una parte e Roberti dall’altra chiudono un primo quarto bruttino sul 14-7 per i padroni di casa.

 

IMG_prese.JPG

 

Rientro in campo dopo il mini intervallo con il copione che non cambia, piovono errori da entrambi i lati e bisogna aspettare ben due minuti per vedere una retina muoversi ad opera ancora di capitan Roberti che raccoglie l’errore di Gerli ed infila il quarto punto personale.

 

Iseo non combina granché in attacco ma trova la bomba di Franzoni che vale il +8; la Mazzoleni rialza la testa con cinque punti filati dell’accoppiata Gerli-Pedrini che riportano la distanza ad un solo possesso ma Azzola e la tabellata di Veronesi ricacciano indietro le velleità ospiti (21-14 al 16’).

 

Break, controbreak e nuova risposta del Pizzi che con le triple di Presentazi e Manini ritorna a -1, a togliere le castagne dal fuoco ci pensa ancora l’incontenibile Franzoni che la mette da due e fanno 11 personali; neanche il tempo di tirare il fiato per Iseo che Pedrini spara la bomba del pareggio a quota 23 a due minuti dall’intervallo.

 

Proprio quando sembra che la Mazzoleni stia ingranando viene fischiato un terzo fallo assai dubbio a Pedrini, Leone e Cipelletti mantengono la parità poi succede tutto nell’ultimo minuto: bomba di Azzola, libero di Baroni, tecnico alla panchina Pizzi che protesta in maniera energica per l’ennesimo fallo da sotto non sanzionato e Leone dalla lunetta capitalizza al meglio chiudendo la prima metà di gara sul 31-25 per i suoi.

 

IMG_pedro.JPG

 

Si riparte con il canestro di Baroni cui risponde Manini dalla lunetta ed il distacco rimane invariato; Furlanis dalla lunga e Azzola in alleyoop firmano un nuovo break per i padroni di casa mentre dall’altra parte è ancora Daniele Manini ad andare a segno servito da Foti.

 

Baroni è indemoniato e ne mette quattro di fila ma la gabbia costruita da Iseo per contenere il play biancoblu inizia a scricchiolare e lui ne approfitta con una sfuriata da sette punti filati che valgono il -4; ancora Leone ed Azzola sistemano le cose, i lunghi ospiti sono carichi di falli (3 per Gerli e Pedrini e ben 4 per Severgnini) ma ci pensa il capitano con un gioco da tre punti e, nonostante tutto, il Pizzi è ancora lì (46-41).

 

Baroni e Presentazi fanno percorso netto a cronometro fermo, si arriva al 50-44 dopo l’1/2 di Roberti dalla lunetta ma Iseo trova il parziale taglia-gambe con Tedoldi e lo scatenato Leone che infilano 7 punti prima del libero di Bertuzzi che chiude il quarto 57-45.

 

IMG_foti.JPG

 

L’ultima frazione di gioco vede Pedrini a segno con 2/2 dalla lunetta ma Iseo ormai è lanciata e con il trio Franzoni-Leone-Azzola piazza un altro micidiale break di 7 punti mentre gli ospiti iniziano ad innervosirsi perdendo palloni banali; Mazzoleni che segna solo a cronometro fermo con 1/2 di Pedrini e Presentazi, Foti riesce a mettere un buon canestro da due ma, tanto per cambiare, Azzola trova e realizza un gioco da tre punti che significa 69-52.

 

Foti e Pedrini provano un ultimo ruggito che vale il parziale di 8-0 per gli ospiti ma ancora l’mvp Azzola è glaciale e dall’arco mette la parola fine al match; entrano i giovani e la partita si chiude sul 76-63 per i padroni di casa con i liberi di Azzola e Pedrini.

 

IMG_9760.JPG

 

Risultato fondamentalmente mai in discussione, la Mazzoleni paga i tanti problemi fisici e la mancanza del killer instinct nei momenti più delicati, soprattutto quando dopo break importanti non è riuscita a mantenere quel minimo di inerzia che le potesse permettere di spostare il match dalla propria parte.

 

Ora si torna in palestra a lavorare duramente in vista dell’incontro casalingo di sabato prossimo contro Cernusco; le due squadre sono appaiate in classifica ed i milanesi sono da prendere assolutamente con le molle visto che sono stati capaci di sconfiggere nettamente la Juvi a domicilio: per il Pizzi obbligo di vincere dopo due sconfitte consecutive e soprattutto prima del turno di riposo che accorcerà ulteriormente la classifica. 

Argomm Iseo 76
Mazzoleni Pizzighettone 63
Parziali: 14-7 / 31-25 / 57-45 / 76-69

ISEO: Ghitti, Leone 16, Permon ne, Baroni 15, Furlanis 5, Franzoni 13, Tedoldi 6, Arici, Azzola 19, Pelizzari, Veronesi 2, Alibrandi.
All. Mazzoli

PIZZIGHETTONE: Foti 16, Roberti 8, Pedrini 18, Bertuzzi 1, Severgnini 2, Manini 7, Cipelletti 2, Presentazi 7, Gerli 2, Baldrighi, Bolzoni.
All. Sabbia

 


 

10^ giornata - Andata
Virtus Lumezzane 80-66 Tedeschi Sanse Cr 12/11/2017 - 18:00
Corona Platina 87-51 Romano Basket 11/11/2017 - 21:00
Manerbio Basket 66-60 Pall. Gardonese 11/11/2017 - 20:45
Basket Iseo 76-63 B.T. Pizzighettone 11/11/2017 - 21:00
Libertas Cernusco 69-55 Csa Agrate Brianza 11/11/2017 - 21:00
Pall. Milano 1958 66-39 Pall. Lissone 11/11/2017 - 21:15

 

CLASSIFICA

    Pt G Gv Gp Pf Ps Dp
1 Ju.Vi. Cremona 14 9 7 2 587 529 58
2 Basket Iseo 14 9 7 2 691 605 86
3 Virtus Lumezzane 14 9 7 2 679 626 53
4 Libertas Cernusco 12 10 6 4 655 612 43
5 B.T. Pizzighettone 12 10 6 4 713 703 10
6 Corona Platina 10 9 5 4 687 609 78
7 Romano Basket 8 9 4 5 609 632 -23
8 Tedeschi Sanse 8 9 4 5 602 669 -67
9 Pall. Milano 1958 8 10 4 6 712 733 -21
10 Pall. Gardonese 6 9 3 6 591 583 8
11 Pall. Lissone 6 9 3 6 549 612 -63
12 Csa Agrate Brianza 6 9 3 6 563 608 -45
13 Manerbio Basket 2 9 1 8 553 670 -117

 

11^ giornata - Andata
Virtus Lumezzane - Corona Platina 19/11/2017 - 18:00
Pall. Gardonese - Ju.Vi. Cremona 18/11/2017 - 20:30
Romano Basket - Manerbio Basket 18/11/2017 - 21:00
Pall. Lissone - Basket Iseo 18/11/2017 - 21:00
B.T. Pizzighettone - Libertas Cernusco 18/11/2017 - 21:00
Csa Agrate Brianza - Tedeschi Sanse Cr 18/11/2017 - 18:30