La Soresinese annuncia una prestigiosa affiliazione con l'Atalanta

Pin It

 

La Soresinese Calcio è orgogliosa di annunciare l’accordo di affiliazione con la società Atalanta Bergamasca Calcio a partire da questa stagione. Si incontrano in questo modo uno tra i migliori settori giovanili divella provincia di Cremona e quello nerazzurro, tra i primissimi in Italia e tra i migliori a livello mondiale. La Soresinese può vantare oltre 100 atleti tesserati dai pulcini alla Juniores Regionale, oltre ad un imponente staff di dirigenti, coordinatori ed allenatori. La Soresinese avrà come obbiettivo un miglioramento costante del proprio settore giovanile, mentre l’Atalanta avrà un importante affiliato sul territorio della provincia di Cremona per osservare e veder crescere nuovi giovani talenti, con la speranza che i ragazzi possano realizzare il sogno di giocare in una squadra di Serie A, arrivando magari anche in Nazionale. L’Atalanta seleziona le proprie affiliazioni in modo molto scrupoloso, puntando sulla qualità e non sulla quantità: si contano infatti sul territorio nazionale 49 affiliazioni e, in provincia di Cremona, quella con la Soresinese è l’unica presente. È perciò motivo d’orgoglio per la Soresinese poter collaborare con la società nerazzurra. 

Azzini e Bandera a Zingonia

L’accordo tra le due società prevede una stretta collaborazione per quanto riguarda gare amichevoli e manifestazioni tra le squadre dell’attività di base. Sono previsti anche programmi formativi per dirigenti, allenatori e giocatori che tratteranno argomenti tecnico-tattici, educativi, psico-atletici, metodologici, tenuti da relatori del settore giovanile dell’Atalanta e psicopedagogisti qualificati. Gli allenatori della Soresinese potranno accedere ai campi d’allenamento di Zingonia (Bg), Centro di allenamento nerazzurro, per assistere alle attività di allenamento, didattico/sportive ed agonistiche delle varie squadre giovanili. Saranno inoltre previste visite presso la struttura della Soresinese da parte di Tecnici del Settore Giovanile dell’Atalanta che avranno lo scopo di fornire suggerimenti e linee guida dell’attività da svolgersi in ambito giovanile, atti a formare in modo efficace gli allenatori, i dirigenti, gli accompagnatori, i genitori ed i giovani calciatori.

 Stretta di mano fra Azzini e Margotti

L’affiliazione prevede anche un progetto di scouting al fine di individuare responsabili, coordinatori e osservatori che collaboreranno fattivamente per trasferire informazioni importanti su eventuali atleti talentuosi. In quest’ottica il percorso formativo di ogni singolo atleta sarà accompagnato da una scheda, nella quale i tecnici trasferiranno tutte le informazioni e le competenze del giocatore. Ciò permetterà di individuare in maniera tangibile i progressi fatti ed eventuali criticità su cui concentrare un lavoro specifico al fine del miglioramento globale dell’atleta. La Soresinese avrà anche la facoltà di organizzare presso la propria sede il Football Camp indirizzato ai giovani calciatori secondo le modalità previste dal progetto medesimo.

Finardi, Bandera, Azzini e Margotti

Maurizio Azzini, Responsabile del Settore Giovanile della Soresinese, esprime la propria soddisfazione dopo l’incontro a Zingonia avvenuto in mattinata: «Abbiamo raggiunto un importante accordo con l’Atalanta. Questa affiliazione comporterà per il nostro settore giovanile una crescita sia dal punto di vista sportivo che educativo. Si tratta di un punto di partenza per tutto il nostro Settore Giovanile e sicuramente diventa un elemento importante dal punto di vista sportivo per la provincia di Cremona»