IL PAGELLONE DEL DOSIMO Lleshaj e Coletto superbi ma l'eroe è Nespoli

Pin It
PERSICO DOSIMO
7.5 LLESHAJ
Due parate importanti, mille uscite sempre con la massima sicurezza. Dà certezze ai compagni e si arrende solo a un tiro di Chiappani assolutamente imparabile. Ma cosa ci fa in Seconda categoria? Mostro.

6 CHIARI
Partita guardinga in cui fa la sua parte. Qualche difficoltà negli ultimi minuti ma il bilancio complessivo è positivo.
7 ANELLI
Esperienza, tempismo, grinta.
7.5 COLETTO
Magari non scatta come Mennea ma senso del piazzamento, ordine tattico e carisma ne fanno un frangiflutti insuperabile.
6 POLI
Lotta senza mai mollare di un centimetro anche se non sempre ha vita facile
6.5 PEDRAZZANI
Gioca con intelligenza e di sostanza
6.5 TOLOMINI
Corsa e dinamismo al servizio della squadra.
7 MAZZA
Giocate interessanti e tanta applicazione
6 CALONGHI
Fa la sua parte con grinta
7 GHIDELLI
Al tiro solo su palla inattiva ma si muove bene e guadagna falli preziosi, Marrocco rischia il rosso su di lui. E' suo anche l'assist per il gol di Nespoli.
6.5 DAMIANI
"Spillo" viene contenuto bene dalla Martelli ma è sempre insidioso
7 NESPOLI
Entra e segna un gran bel gol. Cosa volere di più?.

 

5.5 ZANOTTI
Entra e copre bene in difesa ma poi regala la palla del pareggio alla Martelli. Per sua fortuna non è decisiva.
SV

BENNA

Partecipa alla festa.
7

COLETTO-MONDINI

Il Persico Dosimo è una squadra molto organizzata e con grande spirito. Complimenti.
5.5

ARBITRO

Pelaia di Pavia ci sembra un buon arbitro per carisma, capacità di vedere i falli e capacità di corsa. Ha però il grosso difetto di dimenticarsi i cartellini: va bene arbitrare all'inglese, bravo a vedere i falli ma poi non sanziona (alcuni gialli mancati sono clamorosi e ci sono forti dubbi sul giallo a Marrocco per fallo su Ghidelli da ultimo uomo, poteva tranquillamente essere rosso). Non di meno ha talento, se imparerà a sanzionare di più ci sembra un discreto direttore di gara.