Il Pergo fatica ma doma il Caravaggio: vittoria

Pin It

Inizia benissimo il 2018 della Pergolettese con una grande vittoria sull'ostico Caravaggio che fa morale e classifica. Partita non semplice contro un avversario grintoso e rimodellato dal mercato che gioca meglio fino al gol dell'1-0 di Ferrario. Il Pergo senza Contini perde Poesio a fine primo tempo (febbre) e Rossi per un infortunio ma anche nelle difficoltà dimostra carattere. Gli ospiti pareggiano su rigore ma il solito impareggiabile Ferrario firma la doppietta personale e una vittoria molto preziosa.

SERIE D - GIRONE B - 1° GIORNATA DI RITORNO

Domenica 07 Gennaio Ore 14.30

PERGOLETTESE-CARAVAGGIO 2-1

PERGOLETTESE Leoni, Premoli, Villa, Manzoni (28' st Morello), Brero, Baggi, Dragoni, Poesio (1' st Piras), Ferrario, Rossi (19' st Guerci), Boschetti (41' st Peri).

A disposizione: Ghirlandi, Ornaghi, Contini, Parisio,  Sonzogni.

Allenatore: De Paola.

CARAVAGGIO Tognazzi, Alushaj (41' st Baldrighi), Mangili (19' st Tomas), Pagliari (36' st Granillo), Ghidini, Ferri, Careccia (38' st Tremolada), Lamesta, Lella, Redaelli, Iniacio (36' st Moreo).

A disposizione: Pala, Vezzoni, Buzhala, Comelli.

Allenatore: Bolis 

ARBITRO Catanoso di Reggio Calabria (assistenti Campanella di Agrigento e Cumbo di Agrigento)

RETI 27' Ferrario 23' st rigore Lella 30' st Ferrario 

NOTE Spettatori 600. Angoli 4-5. Ammoniti Ferri, Ghidini, Dragoni, Tomas, Lamesta, Lella. Prima del via 1' di silenzio in memoria dello storico dirigente gialloblù Cesare Cervieri.

- Risultati, cronaca e commento della gara sono forniti dalla squadra che gioca in casa - 

Al 9' la prima emozione: sugli sviluppi di una punizione di Rossi ci prova Ferrario ma la difesa chiude in angolo. Al 16' cross di Careccia e Lella in scivolata sfiora il palo mettendo i brividi al Pergo. Al 20' cross di Lamesta e l'ex Joelson calcia sopra la traversa. Al 27' il gol: ripartenza perfetta di Manzoni, assist per Ferrario che come al solito non sbaglia davanti al portiere. Al 37' gran tiro da fuori area di Rossi con palla a fil di palo. Al 38' su angolo di Careccia grande incornata di Ghidini e paratona di Leoni. Nel secondo tempo subito colpo di testa di Lella con palla di poco fuori. Al 13' Ghidini stende Rossi lanciato a rete: giallo ma proteste del Pergo che avrebbe voluto il rosso e non senza ragioni. Al 23' Brero stende Redaelli e dal dischetto Lella pareggia. Al 30' però cross di Piras e ancora una volta l'implacabile Ferrario stoppa e segna. Al 35' cross di Premoli e a centro area Morello stacca e di testa sfiora il bersaglio. L'arbitro concede ben 7 minuti di recupero ma il Pergo stringe i denti e vince.