IL PAGELLONE DEL CORONA di Stefano Siano - Giallorossi da 10 per sportività

Pin It
CORONA
6 BERNARDELLI
Due tiri in porta, due gol. In entrambe le occasioni poteva fare ben poco.

5 RIZZI
Si propone poco e viene asfaltato da Citro in occasione del gol dell'1-0.
5 ZENI
Vedasi il giudizio per il suo compagno di fascia opposta, corresponsabile sull'1-0 per la mancata chiusura su Ferrari.
5 BRIGATI
Non basta il carisma. Va presto in riserva.
5.5 ALQUATI
Si fa trovare fuori posizione in occasione del raddoppio, come tutta la squadra è vittima della frenesia da pareggio.
5.5 BORGHESI
Eccezion fatta per i gol subiti la difesa tutto sommato regge.
6.5 SPADINI
L'unico a mettere veramente i brividi al Gussola. Nel complesso il più positivo.
5 VICINI
Partite come queste lui è abituato a giocarle e talvolta a deciderle. Lecito aspettarsi di più.
6 M. FADINI
Ci prova sempre. La sfortuna lo manda ko nel momento decisivo.
6 FINK
Media matematica fra il primo tempo (8) dove risulta il migliore per distacco e il secondo (4) dove decide di giocare da solo.
5.5 GENNARI
Si sbatte con la consueta grinta pur non graffiando. La prematura uscita di Fadini lo costringe a una seconda parte di gara da eremita.
5 GENERALI
Qualche sgroppata e nulla più.

 

5.5 FERRARI
Entra a partita abbondantemente compromessa
6.5

CASTAGNA

Una partita non cancella quanto di buono fatto in un anno. L'impressione è che i suoi dopo i primi 45' non ne avessero più.
10

LA SPORTIVITA' DEL CORONA

Menzione speciale per i giallorossi: in un calcio dilettantistico che spesso cede alle isterie e regala scene per nulla edificanti il Corona (giocatori, tecnico e dirigenti) hanno mostrato una inconsueta classe e compostezza rendendo per primi omaggio spontaneo agli avversari vincitori sul campo. Altro che forzati e ridicoli siparietti da Lega Pro. ESEMPIO