Corona, su la testa: domenica partita storica con la Cavrianponti

Appuntamento fondamentale per il Corona domenica 21 maggio. Alle 16 infatti si gioca Corona-Cavrianponti (arbitro Pugliese di Cremona), finalissima playoff del girone B di Terza categoria. I giallorossi hanno l'opportunità storica di tornare in Seconda categoria. La squadra ha incassato un duro colpo perdendo lo spareggio-promozione col Gussola domenica scorsa, una gara sentita e che ha lasciato scorie ma gli uomini di Castagna devono resettare e pensare solo alla prossima gara che è decisiva.

Brigati del Corona

La Cavrianponti è una squadra molto forte e ha un grande attaccante, Serpellini. Il Corona è falcidiato dalle assenze e sarà privo di alcuni dei suoi assi: lo squalificato Fink e probabilmente gli acciaccati fratelli Fadini. Il Corona però ha già battuto la Cavrianponti in campionato sia all'andata che al ritorno e ha a disposizione ben due risultati su tre: il pareggio premia infatti i giallorossi per il miglior piazzamento in campionato. Soprattutto, Castagna ha costruito una squadra forte e organizzata che è in grado di compiere questa impresa.