La maledizione di Cesarini colpisce ancora: Paderno raggiunto al 90'

Pin It

La maledizione del Paderno continua. In casa dell'Oratorio Frassati i biancorossi amministrano due gol di vantaggio ma si vedono raggiunti dai soliti gol in zona Cesarini degli avversari. Grandi contestazioni del Paderno per l'arbitraggio.

TERZA CATEGORIA - GIRONE A - 10° GIORNATA DI ANDATA
Domenica 12 Novembre - Ore 14.30
ORATORIO FRASSATI 2-2 PADERNO
     
Abed   Bolzoni
Groppelli (15' st Mattelloni)    Caviglia 
Basso Ricci    Bertoletti 
Silvatico    Toninelli 
Martinenghi    Emati 
Sgambato    Manzoni 
Cremonesi (25' st Urgesi)    Picetti 
Serina    Barborini (30' pt Ponzoni)
Cirak (20' st Peroni)    Melgari 
Singh    Spotti (40' st Maggi)
Dellera (25' st Pagliari)    Morleo (25' st Vezzoli) 
     
Allenatore: Gruppi   Allenatore: Marcarini
Arbitro: Pappalardo di Crema
 
Reti: 15' st Manzoni 22' st Melgari 40' st rigore Serina 45' st Urgesi
Note: Espulso Emati al 40' st
- Risultati, cronaca e commento della gara sono forniti dalla squadra che gioca in casa - 

Primo tempo noioso in cui il Frassati sfiora il gol di testa su angolo con Martinenghi. Nel secondo tempo cresce il Paderno che segna con un gran tiro al volo di Manzoni e un colpo di testa di Melgari. La vittoria sembra fatta ma all'85' in mischia rigore ed espulsione di Emati per essere franato addosso all'avversario dopo un contrasto col portiere Bolzoni. Una decisione contestatissima dal Paderno. Al 90' Urgesi indovina il pareggio con un gran bel tiro a giro. Nel recupero Melgari va giù in area ma l'arbitro nega un rigore parso solare.