Addio a Bruno Franzini antica stella grigiorossa

Pin It

La Cremonese piange Bruno Franzini. Cremonese purosangue, cresciuto nella Marini, Franzini ha debuttato nella Cremonese nel 1956 in serie C. Centrocampista offensivo intelligente si mette in luce e dopo due anni approda alla Lazio vincendo la Coppa Italia. Inizia una lunga e fortunata carriera che lo porterà a giocare con Sampdoria e Bologna (con i rossoblù vincerà il mitico scudetto del 1964). Gioca anche con Potenza, Modena e Crema ma soprattutto nel 1970-1971 torna alla Cremonese e in coppia con Aristide Guarneri la guida alla promozione in serie C. Ha anche allenato Crema e Fiorenzuola ed è diventato poi un noto commentatore sportivo locale, sempre molto diretto e tagliente nei suoi giudizi in cui non lesinava la sincerità.