fbpx

FIB: il punto di Giovanni Piccioni sulla situazione boccistica cremonese

bocce

L'epidemia di Coronavirus ha stravolto le nostre vite e tra chi è costretto a restare ai domiciliari c'è Giovanni Piccioni, delegato Fib di Cremona e di parte della provincia di Lodi.

“La situazione in cui viviamo tutti noi ad oggi non è facile da affrontare soprattutto in un Paese come il nostro attaccato alle proprie abitudini e stili di vita. Una situazione terribile che mette tutti a dura prova ed in particolare le persone anziane gli che sono la parte della popolazione più a rischio. Il nostro sport, che per la sua caratteristica di essere praticabile da tutte le fasce di età conta un elevato numero di anziani, è tra quelli più colpiti.

Quasi ogni giorno nell'ultimo mese ho saputo di amici e tesserati del comitato di Cremona che non ce l'hanno fatta a superare questo maledetto virus. Fra questi alcuni nomi conosciuti da quasi tutti i nostri giocatori come Carmelo Cerioli, Luigi Comolli, Pietro Fanfoni, Vittorio Guerra, Angelo Lussignoli, “Giolo” Parmagnani, Pietro Righetti, Santo Scaglia e Alfredo Visioli. Tra i decessi non posso scordare Benito Scazzoli figura storica del boccismo cremonese e per oltre cinquant'anni segretario del comitato di Cremona, Eugenio Barbieri, arbitro e dirigente della società Madignanese di Crema ed Angelo Montini ventennale segretario della società bocciofila Baronio Scavi di Casalpusterlengo. A loro e a tutti gli altri dirigenti e giocatori che ci hanno lasciato va il mio ricordo e la riconoscenza per il loro impegno nel nostro sport”.

Ovviamente è ferma anche la stagione boccistica?

“Naturalmente, anche su indicazione della Federazione abbiamo sospeso tutta l'attività. Ci troviamo così in una situazione di gare non completate (vedasi il Memorial Papà Angelo della bocciofila soresinese Tranquillo), di gare non iniziate pur avendo raccolto le iscrizioni (il campionato provinciale a terne) e gare anche a carattere nazionale annullate come il trofeo Martiri della Libertà. Appena possibile verificheremo se e quando aggiornare il calendario agonistico del nostro comitato che ad oggi conta già la decurtazione di una quindicina di manifestazioni”.

piccioni2.jpg

In tempi difficili come questi diventa quasi superfluo parlare del futuro del bocciodromo di Cremona?

“Dopo aver faticosamente raggiunto un accordo con il comune di Cremona e con l'attuale gestore per una proroga della convenzione in essere fino alla fine di maggio e per un eventuale futuro della stessa purtroppo è arrivato questo tsunami che tenta di sconvolgere tutti i piani. Naturalmente la speranza è che non ci riesca e che presto si possa tornare alla normalità e riaprire i battenti di questo importante impianto”.

Bocciofile ed ovviamente bocciodromi in grave crisi?

“Purtroppo sì ed a questo proposito è stato significante l'intervento di Giunio De Sanctis presidente della Federazione Italiana Bocce che ha inviato una lettera a tutti i presidenti e legali rappresentanti delle società sportive affinché indichino, in via orientativa, la perdita economica subita in conseguenza della pandemia per poter ottenere il più congruo risarcimento possibile da parte delle autorità competenti, Anche il presidente del Consorzio Bocce in Lombardia Bruno Casarini si è rivolto alle società lombarde con una accorata lettera in cui esprime loro la vicinanza sua e di questa istituzione e raccomanda ai tesserati la solidarietà e l'unità per ripartire ancora più forti di prima dopo questa tempesta”.

piccioni3.jpg

E il delegato Fib vuole chiudere con una riflessione positiva:

“Dopo le tante note tristi mi sia consentito fare un apprezzamento al professor Claudio Bizzarri, in arte “mago Claudio” che ha realizzato un video dedicato ai bambini costretti a restare a casa dove mostra come è possibile con fantasia e pochi materiali presenti in ogni abitazione divertirsi con le sfere magiche del gioco delle bocce. L'idea è stata apprezzata dai vertici federali ed il video è stato inoltrato oltre che alla Confederazione Boccistica Internazionale anche al comune di Cremona. E' un bel esempio di impegno a favore della comunità ed un segno di speranza per il futuro”.

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.