fbpx

Dernini esordio col botto: ko al forte francese Tous, soddisfazione per il Team Giandebiaggi e l'Abc

Kick Boxing
Pin It
Giornata ricca di soddisfazione per il Team Giandebiaggi in quel di Madone. La scuola cremonese del maestro Luigi Giandebiaggi (appoggiata all'Abc, storica accademia del pugilato e delle arti da combattimento della città di Cremona) ha fatto debuttare nel contatto pieno Fulvio Dernini (già pugile di buona fama e presidente dell'Abc) con grande esito. La sede di gara è stato il palazzetto di Madone, già utilizzato spesso per il pugilato locale, folto di pubblico che si è fatto sentire riempiendo le tribune fin dal mattino. Oltre a Dernini e Capoani c'erano altri atleti del team Giandebiaggi in gara e il primo a esibirsi è stato Mattia Minardi che ha sfidato il debuttante Giacomo Chiarolini. Dopo tre riprese molto fisiche Minardi ha perso di pochi punti nonostante un buon movimento di braccia e qualche ginocchiata andata a segno. Una sconfitta comunque di misura. Dernini invece compie una grande impresa contro il forte francese Nils Tous che parte fortissimo cercando subito di stendere il cremonese con Low Kick potentissimi che vanno a segno ma Dernini prima lascia sfogare il francese poi colpisce con due precise combinazioni di boxe e ginocchia. Il francese accusa la prima e poi va al tappeto per un colpo al fegato. Devono anche intervenire i medici, è un ko perfetto. Una grande prova. Nel contatto leggero Capoani perde entrambi i suoi match ma mostra grinta mentre Tahiraj si conferma un talento e il verdetto di parità del primo incontro non gli rende merito. Il secondo incontro viene invece fermato per squalifica di entrambi i concorrenti per eccesso di contatto ma Tahiraj stava vincendo ai punti. Ora prossimi impegni il 21 gennaio a Milano.