fbpx

Kiss My Disc: Trionfo al torneo Welcome to the Jungle

Sport vari
fShare
0
Pin It

La squadra di Ultimate Frisbee di Cremona

Kiss My Disc dopo 2 anni di gavetta e di preparazione domenica scorsa è riuscita nella sua piccola e umile impresa, ma grande e di orgoglio per tutti i suoi giocatori: vincere "Welcome to the Jungle" il torneo organizzato dagli Alligators di Casalecchio di Reno (BO) e alzare una meritata coppa, e ricevere un bel pezzo di mortadella bolognese in regalo.

Domenica 2 novembre, in una giornata di splendido sole autunnale circondati dai colli bolognesi, la compagine cremonese ha raggiunto la vittoria con 5 partite vinte su 5.
Il torneo maschile era diviso in 3 categorie in base al ranking delle squadre iscritte.

DSCN6563.JPG

Essendo Cremona una squadra giovane si è scontrata con le sue pari livello: Padova (Barbagianni), Trento (U.F.O.), Bologna (Discobolo junior), semifinale contro Modena (PGS Ultimate) e finale contro Hardisk (Bologna).

Si doveva difendere il terzo posto dell'anno scorso (quando però fu organizzato con un girone unico senza differenze di ranking e con qualche innesto molto forte proveniente da altre squadre), e la voglia e la grinta dei ragazzi nuovi ha dato la spinta.

DSCN6670.JPG

C'erano ben 5 esordienti in squadra al loro primo torneo, e tutti sono riusciti a realizzare almeno una meta. L'età dei 12 giocatori domenica era compresa tra i 14 e 46 anni, e anche di provenienza internazionale: 2 bravissimi ragazzi egiziani e 1 altissimo statunitense di Portland.

DSCN6565.JPG

Anche le 5 ragazze (14-26anni), con cui da sempre i Kiss My Disc giocano in formazione mista durante l'anno, hanno partecipato e si sono schierate con una pickup (le Disconnesse) formata insieme alle amiche di Brescia partecipando al girone femminile per poter fare nuove esperienze con un tipo di gioco ad un ritmo differente conquistando 1 vittoria contro le padrone di casa Alligators e 3 sconfitte contro Padova (Tane Malefiche), Bologna (Alligators Junior), Bologna (Discogonne).

La squadra oramai è una realtà consolidata a Cremona e si allena ogni martedì e venerdì all'oratorio della Beata Vergine di Caravaggio dietro l'Ospedale appoggiandosi alla ASD Urania ai quali va un grosso ringraziamento per il sostegno e l'ospitalità.

Qualsiasi atleta a guardare la sua dieta, la sua dieta è costituita da cibi sani, si dovrebbe ottenere un sacco di sostanze nutritive, ma senza conseguenze. Nei suoi atleti dieta spesso ricorso all'uso di prodotti farmaceutici. Molti atleti sono pronti Comprare Kamagra perché sanno che questo farmaco.