fbpx
Privacy Policy

Cremona Subbuteo torna in Serie C Nazionale

Subbuteo

Sabato e domenica a Saint Vincent (AO) si è svolto il campionato di Serie D nord che promuoveva le prime due classificate alla serie C nazionale del prossimo anno! Cremona, dopo la retrocessione del 2015/2016 non è più riuscita a centrare la risalita e anche quest'anno la situazione sembrava molto in bilico vista la qualità delle squadre presenti.

Per dare una veloce spiegazione sulla dinamica delle partite a squadre e comprenderne lo svolgimento bisogna sapere che i team si affrontano su 4 campi, uno contro uno, ed il risultato della partita è dato dalle vittorie dei giocatori sui vari campi. Pertanto in caso di tre giocatori che vincono la loro partita e uno la pareggia, il risultato finale del match sarà di 3-0.

01.JPG

La prima giornata vede i cremonesi subito con uno scontro diretto con una delle squadre che, sulla carta, avrebbe potuto essere protagonista di questo campionato: i Dragons Torino. Partita difficile per l'immediato infortunio di Maurizio Brillantino (che non giocherà nessuna partita successiva) che lascia immediatamente il risultato sullo 1-0 per torinesi visto l'abbandono del match e la sconfitta a tavolino della sua partita. Una bellissima reazione di squadra, però, fa sì che sugli altri tre campi i ragazzi di Cremona vincano i loro match concludendo con una bella vittoria per 3-1.

La seconda giornata si conclude con un'altra bella vittoria di Cremona su Gorizia per 2-1. Solo Marco Pinausi di Gorizia riesce a vincere la sua partita contro Pedicini nel primo tempo e confermando il risultato anche contro Calò, subentrato nel secondo tempo.

03.JPG

Vittoria anche alla terza giornata contro il Monferrato. Da sottolineare che il Monferrato è una squadra esclusivamente formata da under che grazie alle loro abilità tecniche, unite alla reattività tipica di ragazzi di 15/18 anni, ne fanno una squadra molto ostica e capace. In questa partita è Christian Fricano, giovane stellina del Monferrato e già nel giro della nazionale under, ad imporsi sul "navigato" Pedicini di Cremona, mentre sugli altri campi vincono le loro partite, non senza fatica, i giocatori cremonesi fissando il risultato sul 3-1.

Prima battuta di arresto per Cremona alla quarta giornata. Il 2-2 ferma l'avanzata vincente dei cremonesi. Fatale è il gol di Ismaele Caurla su Joseph Calò a soli 15 secondi dalla fine consentendogli di superare lo stesso per 3-2. Intanto anche Luigi Romano vince su Pedicini per 3-1, mentre i fratelli Carlo e Gaetano Ciraolo si impongono rispettivamente su Bevilacqua e Manfioletti.

Alla quinta giornata ancora un pareggio contro i pretendenti la promozione del Real San Marco. Un risultato preventivato anche se fino alla fine si è sperato nel ribaltamento del rispettivo match da parte di qualche cremonese. Per Venezia vince Paolo Natale su Joseph Calò mentre per Cremona vince Carlo Ciraolo su La Rosa Alberto. Ininfluenti gli altri due pareggi che fanno chiudere il risultato finale sull'1-1.

Sono i padroni di casa di Aosta ad attendere Cremona alla sesta giornata. Il risultato finale di 3-0 per i cremonesi sancisce la ripresa del cammino alla ricerca del primo posto per la promozione diretta.

Settima giornata vinta anch'essa per 3-0 contro gli amici dei Seagulls Viareggio. Partita ordinata dei cremonesi che lasciano sul terreno solo il pareggio di Sella contro un ottimo Vatteroni di Viareggio, mentre vincendo le altre 3 partire conquistano i tre punti.

04.JPG

Ottavo turno decisivo per i cremonesi per cercare l'ultimo assalto al primo posto. Partita difficile contro i Subbuteisti Carpi che si trasforma in avvincenti partite che si possono vedere sulla pagina facebook del club di Cremona: www.facebook.com/scstradivari. I due punti del risultato finale del Carpi arrivano dalle vittorie di  Baraldi su Pedicini e Porro su Pessini mentre per Cremona vincono Carlo Ciraolo su Preziuso e Calò su Guerra. Un 2-2 che fa sfumare la possibilità di agguantare il primo posto in classifica, ma garantisce matematicamente l'accesso ai play-off.

L'ultimo turno contro Torino2009, già matematicamente vincitore del campionato e quindi promosso in serie C, vede Cremona primeggiare per 3-1, complice probabilmente anche un comprensibile rilassamento dei sabaudi, confermando il terzo posto in classifica per i cremonesi che accederanno quindi alla semifinale play-off contro i quarti classificati del Trento..

Alla luce del regolamento nazionale i play-off prevedono una partita secca con la possibilità di passare il turno anche con il pareggio alla squadra meglio classificata al termine della regular season. In questo caso, quindi, ai cremonesi basterà anche il pareggio per accedere alla finale tra i vincitori del match Real San Marco vs Dragons Torino.

La partita si svolge in un clima di grande concentrazione agonistica e rispetto per l'avversario. Alla fine i cremonesi si impongono per 2-1 grazie alle vittorie di Carlo Ciraolo su Caurla e Gaetano Ciraolo su Manfioletti. Sconfitto di misura Pedicini da Bevilacqua e pareggio di Calò con Romano. Finale tutta da giocare contro Real San Marco, quindi, che nel frattempo si è imposta sui Dragons Torino

La finale, fondamentale per conquistare la serie C nazionale, viene studiata nei minimi dettagli concordando tra i ragazzi di Cremona ed il Coach Filippo Sella di gestire la partita improntandola anche sulla vittoria di misura, ma senza rischiare e cercare di gestire la palla una volta in vantaggio. Vista la miglior posizione di classifica nella regular season il Real San Marco ha a disposizione anche il pareggio per vincere, pertanto la gestione tattica risulta fondamentale.

Calò parte subito all'assalto di Stringari insieme a Gaetano Ciraolo contro Paolo Natale e in pochi minuti Cremona passa a condurre per 2-0. Carlo Ciraolo contro Tacchia sembra avere in pugno la partita mentre Pessini contro Velli gestisce e controlla senza rischiare troppo. La gestione tattica di controllo in caso di vantaggio funziona e senza troppe emozioni sembra che si arriverà alla fine del primo tempo con il risultato di 2-0. A sorpresa, invece, Stringari agguanta il pareggio con Calò e anche Natale segna a Gaetano Ciraolo.Tutto torna in parità, ma in meno di un minuto Calò segna a Stringari e si riporta in vantaggio. Si chiude il primo tempo con il risultato di 1-0 per Cremona.

A disposizione di coach Sella anche Pedicini, ma decide di non cambiare nessun giocatore e proseguire il secondo tempo con la stessa tattica. Scelta azzeccata! Calò segna a ripetizione a Stringari chiudendo la sua partita sul 4-1 e Pessini infila due volte Velli vincendo 2-0. Pareggi congelati sui campi di Carlo e Gaetano Ciraolo (0-0 e 1-1) e fine della partita con la vittoria per 2-0 e grande gioia tra i ragazzi cremonesi che dopo due stagioni di serie D ritornano in serie C nazionale!!

Particolarmente apprezzate e gradite le attestazioni di stima e complimenti che i giocatori hanno ricevuto dai tanti amici "avversari" da tutta la penisola! Ora si apre una nuova prospettiva per i ragazzi cremonesi chiamati a confermare la permanenza in Serie C il prossimo anno preparandosi tecnicamente in modo sempre più professionale.

Una bella soddisfazione anche per la città di Cremona che vede il proprio nome scalare le serie di tante altre attività sportive, non ultima il calcio-tavolo! Per conoscere l'attività del club potete seguirli sulla pagina facebook: www.facebook.com/scstradivari

 

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Via Ala Ponzone 1, Cremona

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.