fbpx Privacy Policy

JuVi festeggia la prima vittoria di stagione all'overtime, Piadena spreca il buzzer beater

Serie B

Il giglio alza le braccia a centro campo prendendosi la prima vittoria di stagione, una vittoria decisamente non facile contro un Piadena bello agguerrito che ha saputo premere sull'acceleratore anche quando le energie erano esaurite.

_Y4A5048.jpg

Non sono bastati i canonici 40 minuti per decidere le sorti di un derby bello ed a tratti fisico che ha visto gli orange di Tritto (per il momento ancora in tenuta blu) avanti per gran parte del tempo regolamentare, e raggiungere anche il +10 (47-57) del terzo quarto, e la JuVi trovare la reazione decisa nel quarto, incorniciare un break da 12-1 per poi giocarsela punto a punto fino alla sirena del 40' mancando però l'occasione di chiuderla lì con la bomba di Bona (best scorer con 23 punti, 8 rimbalzi e 25 di valutazione) che scivola sulla retina.

_Y4A5183.jpg

Il derby si è dunque trascinato in un overtime sudatissimo e deciso più sulla fisicità che nemmeno al tiro, seppur con il fiato corto nessuna delle due ha mollato regalando un bel momento di intensa pallacanestro. Tutto si è giocato negli ultimi 20" dove Bona trova il sorpasso in penetrazione, poi regala ossigeno in lunetta (76-73), dando fondo ai falli si spinge sul 78-75, Piadena a 4" costruisce l'attacco per Malagoli ma anche a lui sfuma il buzzer beater che avrebbe potuto rimettere in discussione il risultato.

JuVi Cremona 78
Corona Platina Piadena 75
Parziali: 16-21 / 36-37 / 54-57 / 69-69

JUVI: Bona 23, Mercante 15, Korsunov 11, Crescenzi 6, Varaschin 6, Masciarelli 13, De Martin 2, Vacchelli 2, Bassi, Giulietti, Milovanovikj. NE: Bonavida.
All. Lottici

PIADENA: Motta 20, Malagoli 17, Chinellato 11, Tinsley 8, Arienti 8, Calò 7, De Bettin 4, Trevisi, Cavagnini. NE: Malaggi, Strautmanis.
All. Tritto

È stato un bel match, ci siamo divertiti ed abbiamo fatto passi avanti - ha commentato a fine gara coach Lottici - Le difficoltà non sono mancate, giocare senza lunghi non è facile, bene però la reazione dell'ultimo quarto quando abbiamo recuperato 11 punti, 8 con i giovani in campo
_Y4A5138.jpg

Soddisfatto della prestazione dei suoi uomini anche Antonio Tritto.

Abbiamo giocato bene, son contento, chiaro mancano ancora tanti automatismi e di errori ne abbiamo commessi ma tutto sommato abbiamo fatto bene anche con i giovani. Ora sta nel tenere la rotta
_Y4A5027.jpg

Il Match

Una palla a due in controtempo da il via al derby Cremona - Piadena e la bomba oroamaranto lo inaugura. Gli uomini di Lottici, memori del primo match con Crema cercano subito la fuga inanellando un parziale da 7-0 mentre gli orange cercano il ritmo. Il guizzo di Motta (2+1) da il via a Piadena che con Chinellato si porta a contatto (7-6). Ritmi bassi e poco smalto nei meccanismi offensivi di entrambe in questo avvio di gara che vede la Juvi in controllo nel punteggio (9-6). Calò al 7'da una scossa trovando il sorpasso (9-10), seguito a ruota da Malagoli dalla lunga (11-13). All' 8' la sfida sembra sbloccarsi, con l'ingresso di Elvis e Masciarelli i ritmi cambiano, il gioco si fa più veloce, si difende di più ed entrambe iniziano a fare affidamento sul tiro pesante (16-19 con Kursunov, Mercante e Calò). Ci pensa poi Chinellato dalla lunetta a fissare il 16-21 il primo quarto.

_Y4A5050.jpg

Nel secondo quarto si nota l'impegno della Juvi nella costruzione del gioco che libera Bona  sui 7 metri (19-21) mentre Piadena rimane nettamente più diretta anche se altrettanto efficace (21-24 Arienti). La ruggine dei mesi passati fa però fatica a scrostarsi, da una parte i padroni di casa che si concedono ancora molti errori al tiro, dall'altra una Piadena a volte distratta che lascia passare contropiedi senza reagire (25-27 al 15'). Al rientro dal time out si prosegue sul punto a punto. Motta si fa carico di un canestro importante mentre Masciarelli guadagna un buon applauso, ruba palla ed in contropiede va a schiacciare il 30-31. Piadena intensifica la copertura su Bona che trova comunque la traiettoria (32-31) ma anche l'asse De Bettin - Malagoli sa pungere sotto le plance (32-35 al 18'). Il giovane Korsunov si fa di nuovo valere dalla distanza regalando alla JuVi il pareggio (35-35) ma nell'ultimo giro di lancette del primo tempo è Malagoli a ridare ossigeno a Piadena (35-37). Infine è Crescenzi a mandare tutti negli spogliatoi con l'1/2 dalla lunetta (36-37).

_Y4A5057.jpg

Ripartenza decisa per Piadena dopo la pausa lunga, in poco più di 2' Chinellato, Tinsley e Motta danno slancio al punteggio (39-47) approfittando di un momento decisamente no  della Juvi che sembra aver smarrito l'efficacia difensiva ed ancor più la precisione al tiro (1/12). Al 27' Crescenzi ci prova a sbloccare (41-49), Vacchelli capitalizza ai liberi (42-49) ma con Arienti l'inerzia rimane a favore degli uomini di Tritto (42-53). Masciarelli resta una buona arma nelle mani della Juvi, soprattutto nello sfruttare i passaggi indecisi per contropiede pungenti (47-57). Mercante con Tinsley a terra trova una buona tripla dall'angolo (52-57) posizione che sfrutta subito dopo anche Korsunov per portare la JuVi a -3 (54-57) sul fischio della terza sirena.

_Y4A5120.jpg

Nel quarto quarto con il rientro di Bona JuVi sembra voler alzare il ritmo, Puadena però a rimbalzo è una ventosa e non lascia spazio alle seconde occasioni di cui gli oroamaranto avrebbero bisogno. (54-61 al 33'). Si sgomita per non far raggiungere la doppia cifra di vantaggio; Mercante da sotto sciaccia di rabbia ma Chinellato in lunetta centra l'obbiettivo (56-66). Bona rimedia sfruttando i liberi concessi dal tecnico di Calò, poi uscito (58-66 al 36'). A dare una spinta ai padroni di casa ci pensano Varaschin dalla lunetta e Masciarelli che dimostra di essere un ottimo acquisto per la Juvi (65-67). Bona nell'azione successiva guadagna fallo e pareggia (67-67) seguito a ruota ancora da Masciarelli in contropiede che sigilla il sorpasso (69-67) completando in 5' una rimonta da 12a1. Il time out di Tritto è d'obbligo. Si gioca di tutta intensità nell'ultimo minuto (69-69), Il possesso Piadena si infrange sul ferro, Bona fa melina fino a 3" cercando il buzzer beater ma dall'arco non va ed il match va ai supplementari.

_Y4A5071.jpg

Piadena riapre le danze affidandosi ad Arienti (70-71) ma si gioca tutto sulla difesa e sulla pressione in entrambe le metà campo, diverse le buone intuizioni d'attacco ma il punteggio si sblocca solo dalla lunetta (72-73 al 44'). Due tentativi dalla lunga juvini non trovano il fondo del retino ma con soli 22" sul tabellone Bona penetra e segna il sorpasso (74-73). Tritto si gioca l'ultimo time out per preparare il possesso ma a Piadena bastano 4" per perdere palla e le speranze di portarla a casa, Bona guadagna fallo e dalla lunetta porta sul 76-73 a 8", Piadena a di nuovo possesso, va il lunetta Motta (76-74), fallo in attacco di Motta, Bona il lunetta (78-75). Infine ci prova Malagoli ad infilare la tripla vincente dall'arco ma l'errore è fatale.

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227
Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.