fbpx

Sacchetti:"Ho visto la reazione che mi aspettavo dopo Cantù, ora pensiamo alla Coppa Italia"

Vanoli
Pin It

Coach Sacchetti pone l'accento sull'importanza della difesa:

"La parte importante è che abbiamo tenuto bene in difesa e questo ci ha permesso poi di fare il break finale. Ora possiamo pensare alla Coppa Italia, da questo momento. Mi aspettavo dai giocatori un atteggiamento diverso rispetto alla gara di Cantù. Giocare contro la Virtus Bologna è sempre stimolante per la loro storia. Questo credo che i nostri giocatori l'abbiano avvertito. Nel finale Ruzzier è stato determinante anche perché Travis aveva dei problemi fisici a una gamba e infatti non ha fatto assist e non ricordo altre sue partite senza assist. Ruzzier ha dimostrato carattere segnando due canestri con l'uomo addosso. Non so se abbia inciso il suo passato alla Fortitudo ma ora lui deve guardare alla squadra che ha. Ha sempre giocato un buono sprazzo nel momento più delicato. Mathiang è cresciuto, avevamo paura che i problemi accusati in settimana lo limitassero ma ha dimostrato ancora una volta di essere un giocatore in crescita. Avere sei giocatori in doppia cifra è stato sicuramente importante. Abbiamo avuto tanto da tutta la squadra"