fbpx

La Vanoli sotterra Pesaro sotto una spessa coltre di 33 punti; 97 a 64

Vanoli
Pin It

C’era un po’ di timore per questa partita, soprattutto dopo la prova incolore di Trieste. Ebbene la Vanoli ha risposto nel migliore dei modi, Tranne i primi cinque minuti in equilibrio, ha dominato in tutte e due i lati del parquet. Ed ora i Playoff sono davvero maledettamente vicini. Ci voleva proprio questa iniezione di entusiasmo in vista della trasferta a Brescia, dove la Vanoli può mettere un sigillo ulteriore ad una stagione che da strepitosa si sta piano piano trasformando in esaltante.  

ZOVA3343.jpg

Primo quarto

L’arena dei braveheart di cui si lagnava ieri inizia con la sorpresa di Torino che uccella Varese; e ma guarda un po’ chi ha dato la mazzolata decisiva alla Caja’s band? Tale Marco Portannese che con due bombe filate ha di fatto messo la parola fine. Questo per dire che la previsione di un finale di campionato al cardiopalma si è rivelata per il momento azzeccata. E quindi si avvalora pure la fin troppo facile previsione che la partita che tra poco inizia a palazzo non è da classificare tra quelle semplici e per un sacco di motivi facilmente intuibili. Testa e cuore quindi su una partita che se portata a casa avrebbe i suoi bravi perché in ottica playoff.

Quintetti. VANOLI: Diener, Saunders, Crawford, Aldridge, Mathiang. PESARO: Lions, Blackmon, Zanotti, McCree, Mockevicius.

Prima bomba di Zanotti a cui risponde Aldridge; 3 pari. McCree ne mette un’altra e sono 6 a 3 Pesaro. Due su due di Mathiang dalla lunetta; 5 a 6 in poco più di un minuto di gioco. Saunders manda avanti la Vanoli, ma una bomba di Lyons la ricaccia indietro; 9 a 7. Pesaro solo da tre per il momento. Stoppatona di Crawford che è già sul pezzo; e la Vanoli inizia a difendere. Diener impatta: 9 pari. Arriva un’altra stoppatona, stavolta di Mathiang. Che però la davanti la combina grossa e tira fuori dal canestro due punti di Crawford: Zanotti la mette ma di là un’altra tripla di Aldridge rimanda avanti la Vanoli. Controsorpasso di Pesaro con McCree e ricontrosorpasso della Vanoli con Mathiang; 14 a 13. Metà di un per il momento scoppiettante quarto.

Terza bomba di Aldridge (su quattro) e massimo vantaggio Vanoli; 17 a 13. Un libero di Mockevicius; 17 a 14. Grandissimo canestro di Crawford; 19 a 14 Vanoli, time out di Boniciolli. Arriva anche la bomba di Crawford; 22 a 14. Accorcia Mockevicius, ma due bombe di fila di Crawford e Saunders danno la doppia cifra di vantaggio alla Vanoli; 27 a 16. Arrivano anche due punti di Mathiang; 29 a 16. Ruzzier appena entrato ne mette due seguito da Blackmon ma poi il triestino si ripete; nuovo massimo vantaggio Vanoli: 33 a 18. Finisce così con la bomba ciccata da Pippo Ricci sulla sirena. Un terrificante parziale di 19 a 5 nella seconda metà del quarto scava un solco importante.

ZOVA2750.jpg

Secondo quarto

Pesaro inizia come aveva iniziato il primo quarto, e cioè con una bomba, stavolta di Blackmon; 33 a 21. Pippo Ricci cattura il rimbalzone d’attacco e la mette; 35 a 21. E pure Stojanovic si iscrive alla partita; 37 a 21. Bomba di Ricci dentro/fuori, peccato e arriva la prima palla persa della Vanoli; dopo 13 minuti ci può stare. Altra stoppatona (ed è la terza) stavolta di Pippo Ricci. Che poi di là la mette; 39 a 21. Shashkov mette la bomba; 39 a 24. Canestrone di Stojanovic; 41 a 24. Seguito poi da un ispiratissimo Ruzzier; 43 a 24. Indi dal contropiede finalizzato da Mathiang; 45 a 24. Metà quarto. La Vanoli sta letteralmente dominando.

Pure coi rimbalzi d’attacco; due di fila di Stojanovic e Mathiang fruttano altri due punti per il nostro centrone; 47 a 24. Uno su due di Mathiang dalla lunetta e sono + 24; 48 a 24. Altro rimbalzone d’attacco di Mathiang dopo una scorribanda di Stojanovic; non va per un pelo e ancora due liberi per lui; zero su due però. E finalmente Zanotti sblocca Pesaro, ma di là la Vanoli è implacabile; cinque punti filati di Aldridge ed è nuovo massimo vantaggio; 53 a 26. Si rivede Mockevicius; 53 a 28. E pure Blackmon; 53 a 30. Altra bomba dentro/fuori di Pippo Ricci. Ultima azione Vanoli. Che non va. Finisce così con la Vanoli che vince nettamente anche questo quarto (20 a 12). Bene, anzi benissimo così ma si deve stare comunque sul pezzo. Piccolo particolare: a referto tutti gli otto vanoliani schierati con Aldridge già a 14 punti e Mathiang che vede l'ennesima doppia doppia con 11 punti e 8 rimbalzi.

ZOVA3009.jpg

Terzo Quarto

Si inizia con la quinta stoppatona di giornata; stavolta di Aldridge. Nono rimbalzo di Mathiang; transizione Vanoli e due punti di Saunders; 55 a 30. Tecnico a Lyons dopo un fallo in favore di Pesaro, mah!; Diener in lunetta e si val sul + 26, 56 a 30. Mockevicius fa due su due e una banale palla persa Vanoli regala altri due punti a Pesaro; 56 a 34. Occhio a non fargli prendere inerzia. Liberi per Mathiang; due su due, 58 a 34. Bomba di Zanotti; 58 a 37. A cui risponde però Travis; 61 a 37. Che ne combina un’altra delle sue; 63 a 37. E poi mette un’altra bomba; 66 a 37. E c’ha pure l’aria di divertirsi come un ragazzino. Arriva la doppia doppia di Mathiang e il sedicesimo punto di Aldridge; 68 a 37, nuovo massimo vantaggio e ovvio time out di Pesaro. Metà quarto.

Aumenta il vantaggio Mathiang che di là ci pianta la sesta stoppatona di serata e poi di qua va in lunetta; Uno su due e sedicesimo punto per lui. Devastante! Mockevicius due per lui. Altri due per Stojanovic; 73 a 39. Ancora due per Mockevicius; 73 a 41. Niente male il lituano ma guarda caso inizia a metterla con Mathiang in panchina. Si becca poi un tecnico per la protesta su un fallo; Ricci mette il libero e Aldridge fa uno su due; 75 a 41. Mockevicius altri due e Saunders fa un clamoroso coast to coast e arriviamo al + 34; 77 a 43. Un libero di Pesaro e una tripla di Blackmon; 77 a 47.

Ruzzier uno su due; 78 a 47. Schiacciatona di Mathiang; 80 a 47. La tripla di Monaldi manda all’ultimo quarto sul 80 a 50. Per la Vanoli. Diciamo che è un vantaggio rassicurante.

ZOVA2872.jpg

Quarto quarto

Artis inizia con due 2 punti per Pesaro e poi arriva la bomba di Blackmon; 80 a 55. Il parzialino di 5 a 0 induce giustamente Sacchetti a chiamare time out. Guai distrarsi.  Ci pensa Crawford con la bomba; 83 a 55. Clamoroso rimbalzone del più piccolo in campo, al secolo Michelino Ruzzier. Proprio davanti al nostro naso Mathiang si becca una serie di mazzolate ma l’arancion-grigio di turno non fa una piega. Altra stoppatona di Mathiang ma un’altra banale palla persa regala altri due punti a Pesaro; 83 a 57. E niente, gli arancion-grigi hanno deciso di andare a comandare con una serie di stupidaggini una in fila all’altra; mah! Altra bomba di Pesaro; 83 a 60, parziale,di 13 a 3 per  Pesaro. Aldridge mette due punti d’oro; 85 a 60. Metà quarto.

Altro viaggio in lunetta per Mathiang; due su due, 87 a 60. Entra tra gli applausi Giulio Gazzotti ed esce proprio il nostro Mandingo (doppia doppia da 20 punti e 14 rimbalzi)  tra l’ovazione del palazzo. Due liberi per Saunders; due su due e doppia cifra pure per lui: 89 a 60. Ancora due di Zanotti; pure lui niente male, ma di là arriva la bomba di Aldridge che probabilmente manda i titoli di coda; 92 a 60. Dentro pure Sanguinetti ed è il suo esordio al PalaRadi. Due di Conti per Pesaro; 92 a 64; siamo nel pieno di un lunghissimo garbage time. E pure il Gazza mette il suo timbro; 94 a 64. Tutto il palazzo in piedi; che spettacolo! E Ricci mette la bomba, 97 a 64. Finisce così, tra il tripudio del palazzo.

 

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

CREMONA - Via Rialto, 20/G
Tel. 0372437494
Richiedi un Preventivo

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor
Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Verniciature
Sabbiature
Tinteggiature
Protezioni Anticorrosive
Decorazioni Facciate
  • Verniciature
  • Sabbiature
  • Tinteggiature
I.V.I.C. di Cisotto A. e Armorina D. Snc.
Via Riglio, 19 - Cremona | +39 0372 31086 | alberto.ivicsnc@gmail.com
Via Ala Ponzone 1, Cremona
Agenzia Via XX Settembre 65
CREMONA
di Ronca Angelo

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.