Il Castelleone gioca bene ma perde col Ceresium: al ritorno bisognerà vincere per non retrocedere

Pin It

 Il Castelleone gioca una buona partita ma perde senza meritarlo. Ora dovrà vincere al ritorno per non retrocedere. Partita condizionata dal diluvio potente del primo tempo

CALCIO FEMMINILE - SERIE C - PLAYOUT - PARTITA DI ANDATA

Domenica 13 Maggio - Ore 16

CERESIUM BISUSTUM-CASTELLEONE 3-2

CERESIUM Mazzon, Gega, Parrino (40' st Florio), Benotti, Sessa, Marchiori, Baron (8' st Ricci), Brazzale, Novello, Mocciaro, Mauro

Allenatore: Rinaldi

CASTELLEONE Turrini, Duina (31' st Cosio), Carubelli, Rivaroli, Bacchetta, Rubagotti, Longhi, Oro, Nicola (33' st Bolzoni), Stucchi, Serrao

Allenatore: Facchini

ARBITRO Sacchi di Lecco

RETI 8' Novello 21' Longhi 16' st Longhi 17' st Sessa 40' st Mauro

- Risultati, cronaca e commento della gara sono forniti dalla squadra che gioca in casa - 

All'8' cross della Baron, la difesa respinge male e Novello insacca. Al 10' Stucchi impegna il portiere, sull'angolo successivo tiro di Nicola ben parato. Al 21' Longhi pareggia con un gol bellissimo: si smarca in area e con un tiro potente manda palla all'incrocio dei pali imparabile. Il Castelleone comanda il gioco e al 41' tiro in pallonetto di Longhi di pochissimo a lato. Al 42' occasione locale ma sul tiro di Baron la Turrini è attenta. Nel secondo tempo su punizione della Stucchi la palla arriva a Longhi che calcia al volo e insacca rasoterra alla destra del portiere. Immediatamente dopo il Castelleone perde palla e dai 40 metri Sessa al volo con un pallonetto beffa il portiere. Sembra una partita destinata al pareggio ma nel finale Mauro segna il 3-2 in tap-in dopo un palo di Novello