Campodarsego e arbitro spengono il sogno di Coppa del Crema

Pin It

CAMPODARSEGO-CREMA 2-1
CAMPODARSEGO: Brino, Sanavia, Barison, Marcolini (40′ st Beccaro), Colman Castro, Leonarduzzi, Caporali., Radrezza, Aliù, Kabine (22′ st Michelotto), Ndoj. 
A disposizione: Pirana, Pietribiasi, Granzotto, Turetta, Brentan, Menale, Nalesso.
Allenatore: Fonti. 
CREMA: Marenco, Donida, Pagano, Gomez, Scapini (16′ st Capuano), Stankevicius, Ogliari, Gentile (41′ st Ferretti), Matei, Mandelli, Bahirov (10′ st Mantovani). 
A disposizione: De Bastiani, Arpini, Restuccia, Gibeni, Erpen, Dell’Anna.
Allenatore: Bressan.
Arbitro: Giuseppe Collu di Cagliari.
Reti: 5′ pt Kabine, 12′ st Aliù, 27′ st Mantovani.
Note: ammoniti Leonarduzzi, Radrezza, Caporali, Gomez, Matei e Ogliari. Angoli 2-3. Spettatori 250 circa Recupero 0 e 7′.

Sfuma in semifinale il sogno del Crema che esce mestamente dalla Coppa Italia. Partita nata male col Campodarsego subito avanti. Nel secondo tempo i veneti raddoppiano e poi colpiscono la traversa ma il Crema si sveglia e accorcia con Mantovani. Nel finale il momento-clou: Pagano segna ma l'arbitro annulla fra le contestazioni del Crema sancendo l'eliminazione nerobianca