Gaspari dopo le prime due settimane di preparazione

SERIE A
Pin It

Sono passate due settimane dall'inizio della preparazione alla Stagione 2018/2019 della VBC Pomì Casalmaggiore targata Marco Gaspari, una preparazione che il tecnico marchigiano sta portando avanti insieme a tutto il suo staff dapprima nel ritiro di Forte dei Marmi e poi alla Baslenga di Casalmaggiore, storica palestra di allenamento delle giocatrici rosa. Dopo l'arrivo pochi giorni fa dell'ultimo importantissimo tassello del roster, la schiacciatrice Kenia Carcaces, abbiamo voluto fare due chiacchiere con il tecnico per sapere le sue impressioni sul lavoro che è stato finora svolto.

"La prima settimana ci è servita per iniziare a dare un'impostazione sul lavoro fisico - dice coach Gaspari - perché, come sapete, avendo una squadra totalmente nuova e avendo lavorato con poche di queste ragazze nel passato (stessa cosa per il preparatore Ivan Bragagni), è fondamentale far capire fin da subito quale sia il nostro metodo di lavoro e iniziare in maniera progressiva, perché partire a razzo sull'aspetto fisico può dare dei problemi. Quindi la settimana a Forte dei Marmi è da considerarsi la "settimana zero" che ha aiutato tutti a conoscerci e a mettere benzina sulle gambe..una settimana molto positiva. Nella seconda abbiamo iniziato a lavorare su aspetti tecnici soprattutto di seconda linea e di palleggio, perché il lavoro del salto deve essere svolto in maniera progressiva, e tutto sta andando bene perché siamo già riusciti ad aumentare il ritmo di lavoro si individuale che di squadra. Sicuramente in questi giorni con l'arrivo di Kenia, che dovrà fare un lavoro di "re-start" dato il fatto che arriva da soluzioni di lavoro e di gioco diverse dalle nostre, e con l'arrivo di Kakolewska nella prossima settimana, dovremo essere bravi ad inserire gradualmente le ultime arrivate e soprattutto cercheremo di aumentare ancora di più il ritmo di lavoro individuale anche tecnico in un'ottica di squadra."

allenamento.JPG

"Le prime due sono state due settimane molto positive - continua Gaspari - c'è stato davvero un buon feedback da ognuna di loro con, chiaramente, piccole situazioni che ci sono e che è normale che ci siano in questa fase di preparazione, anche in relazione al lavoro svolto dalle singole atlete durante l'estate."

"Buono quindi il lavoro che stiamo facendo - conclude il coach - ma c'è ancora tanto da lavorare... questa è una frase che non mi stanco di dire fino all'ultimo giorno di allenamento... però quello che è molto importante è che si sta creando un'alchimia tra tutte le ragazze e tra noi come staff a cui devo fare i complimenti perché l'approccio è stato molto positivo. Questa settimana sarà una settimana ancora di lavoro individuale sia a livello tecnico che a livello fisico per poi arrivare alla prossima nella quale inizieremo ad integrare delle fasi tattiche e quella dopo ancora nella quale si inizieranno, tramite gli allenamenti congiunti, a delineare i nostri sistemi di gioco.