Ostiano, capitan Feroldi è carica "Stiamo lavorando alla grande"

SERIE B1
Capitan Feroldi festeggia la promozione
Pin It

Inizia la terza settimana di allenamento per la Csv-Rama Ostiano che agli ordini di coach Giorgio Bolzoni, del vice Roberta Locatelli e del preparatore atletico Matteo Trovati sta mettendo benzina nel motore in vista dei primi impegni. Le due settimane trascorse, quelle del ritorno in palestra, sono senza dubbio quelle più complicate dal punto di vista fisico. Acciacchi, indolenzimenti e stanchezza sono le direttrici dei primi giorni di lavoro. Capitan Alessandra Feroldi fa il punto della situazione.

Sono state due settimane intense - attacca Feroldi - ed è chiaro che tra affaticamenti ed indolenzimenti siamo già tornate a prender confidenza con il duro lavoro del campo. Scherzi a parte, stiamo svolgendo un lavoro davvero intenso e specie per chi si è concesso un po' di vacanza, magari anche per il fatto di aver finito la stagione molto tardi dopo i playoff, il rientro è stato un po' traumatico

La presentazione della squadra

Prime impressioni su coach Bolzoni e sullo staff?

"Decisamente positiva. Coach Bolzoni ha messo subito in chiaro le cose, sta spingendo sull'acceleratore, ci sta chiedendo molto ma allo stesso tempo ci sta dando molto. Gli allenamenti sono davvero tosti e gli accorgimenti che prende per ognuna di noi sono capillari. Il fine, però, è quello di correggere ogni errore e curare ogni dettaglio".

Poteva non essere semplice dopo un'estate piena di cambiamenti.

"È chiaro che è cambiato molto e che passare da un metodo al quale eravamo abituate ad un altro può non essere semplice ma devo dire che la squadra sta recependo bene. Stiamo dando tutte molto in allenamento ed è più che positivo".

seduta.jpg

Com'è il gruppo?

"Anche sotto questo aspetto potevamo correre il rischio, almeno inizialmente, di creare due gruppi, ovvero quello delle confermate dallo scorso anno e quello delle nuove. Invece abbiamo subito legato in modo eterogeneo e stiamo già creando quello spirito di squadra che ci ha sempre contraddistinto".

Quanta voglia c'è di iniziare a giocare?

"Siamo davvero cariche ed anche un po' tese per la nuova esperienza. Sappiamo che la B1 è una categoria molto competitiva ed a maggior ragione il nostro girone ma questo è uno stimolo ulteriore per dimostrare che possiamo stare nella categoria".