fbpx

La Pallavolo Celadina mette le mani sul memorial Scali-Ginelli, quarto posto per le giovani del Volley 2.0

pallavolonews
Pin It

Domenica 7 ottobre, presso il PalaBertoni di Crema, è andato in archivio il secondo memorial Ginelli-Scali, quadrangolare in ricordo di Gianni Ginelli e Vincenzo Scali, presidenti del Crema Volley, valido per la categoria Under 18. Il successo finale è andato alla Pallavolo Celadina (settore giovanile del Volley Bergamo) che ha superato il Vero Volley Monza sul gradino più basso del podio la Pro Patria Milano, davanti al Volley 2.0 Crema.

celadina-comunicato.jpg

Nella finalina Troppe le assenze tra le file cremasche per poter competere contro le squadre di punta del movimento pallavolistico regionale. Coach Bonizzoni deve infatti rinunciare ad Abati, Vairani, Moretti e Pasian e quindi trovano spazio in squadra anche atlete Under 16. Nonostante questo la squadra lotta fino alla fine ma la mancanza d’intesa pesa e arriva così la sconfitta. Nel primo set dopo un avvio equilibrato la Pro Patria sfrutta qualche passaggio a vuoto della ricezione cremasca per prendere il largo e l’attacco non riesce a ricucire lo strappo.

monza-comunicato.jpg

Anche nel secondo set le milanesi prendono un buon vantaggio e si portano sul 9-16 ma le biancorosse dimostrano di avere carattere e lottano fino ad arrivare al 22 pari. Ma a questo punto la squadra paga l’inesperienza e commette tre errori consecutivi concedendo il match e il terzo posto alle avversarie.

Pro Patria Milano 2
Banca Cremasca 0
Parziali: 25/16 25/22

MILANO: Tognini, Sarti, Walther, Galeone, Betti, Grazioli, Gamba, Di Fabio (L).
All. Brugnone

CREMA: Boffelli, Acciarito, Edallo, Albini, Peroni, Coba, Centenaro, Diagne, Greco, Frassi, Provana, Labadini (L), Guercilena (L).
All. Bonizzoni

 

Classifica

1 Pallavolo Celadina
2 Vero Volley Monza
3 Pro Patria Milano
4 Banca Cremasca Volley 2.0

Premi individuali

  • Miglior giocatrice: Noemi Rossi (Pallavolo Celadina).
  • Miglior alzatrice: Benedetta Mariani (Pallavolo Celadina).
  • Miglior schiacciatrice: Anika Guglielmi (Pallavolo Celadina).
  • Miglior libero: Anna Rocca (Vero Volley).

Cala quindi il sipario sul trofeo Francesco Taverna, il classico vernissage di inizio stagione della pallavolo cremasca e non solo: l'edizione 2018 ha coinvolto cinque categorie, dalla B1 all'Under 18, e ben ventidue formazioni del territorio cremasco e cremonese, bresciano, lodigiano, milanese e brianzolo, bergamasco e piacentino e numerosi appassionati dello sport sotto rete.

CREMONA - Via Rialto, 20/G
Tel. 0372437494
Richiedi un Preventivo