fbpx

Casalmaggiore bella e vincente aggancia Busto al quinto. Novara e Conegliano in fuga, Firenze sorprende

SERIE A
Pin It

L'èpiù Pomì festeggia con merito una vittoria bella, cercata e costruita a dovere. Una vittoria trainata da un gioco preciso, regolare, cattivo ed a tratti con quel giusto tasso di "ignoranza" -nel senso più bello del termine- che mai guasta. Una Pomì che, come abbiamo detto, ha regalato non poche emozioni ed ha entusiasmato il popolo del Pala Radi (che ha risposto presente con più di 3000 presenze).

027_Pincerato_100219.jpg

Le ragazze di Gaspari fanno scintille in tutti i reparti: Rovente la seconda linea con Spirito e Cate Bosetti superpiù (84 ed 82%) che totalizzando l'80% di positività, il 39% di perfette ed 1 solo errore fa registrare una delle migliori performance di stagione (forse solo nella gara d'andata con Firenze si era fatto meglio). Non meno cinico l'attacco guidato da Kenia (19pt e 45% di efficacia), Bosetti (18pt e 38%), Cuttino (14pt e 31%) ed Aga (14pt e 45%) che sforna in totale 54 punti grazie ad una Pincerato davvero in forma capace di mettere i giusti palloni nelle giuste mani al momento giusto. Un'ottima impressione in attesa di Skorupa, presente per la prima volta sul taraflex.

021_Skorupa_100219.jpg

Anche la difesa a muro ha avuto il suo bel peso (12 block e tante palle sporcate) e la battuta che ha spesso messo in difficoltà le toscane ed alla fine ha fatto registrare la seconda miglior performance di stagione (7 ace 8 errori, solo nel match d'andata con Busto si è fatto meglio, 8 ace e 3 errori).

005_gaspari_100219.jpg

Sono davvero orgoglioso di questa squadra – commenta Marco Gaspari – perché ha lavorato duramente in questi otto giorni, è tornata in palestra a testa bassa dopo un periodo difficile ed ha fatto ciò che si deve fare per migliorare, ovvero sudare. Non dobbiamo dimenticare che abbiamo cambiato sei assetti tattici diversi, che siamo stati protagonisti di un gennaio complicato per vicissitudini e problemi fisici e, pur non volendo trovare alibi, sono davvero contento perché correvamo il rischio di deprimerci e non l’abbiamo fatto. Abbiamo giocato una pallavolo di altissimo livello nei primi due set, con tanta qualità ed una intensità pazzesca, murando e difendendo alla grande. Il terzo set è stato un po’ la fotocopia della settimana perché abbiamo spinto molto per otto giorni e ci stava accusare un calo fisico, e così è stato

059_parisi_e_staff_100219.jpg

Partirei da quello che è andato - continua Carlo Parisi - dato che anche quando la squadra è stata sotto nel punteggio è riuscita a riprendersi e questa è una buona cosa. La squadra lo ha fatto con la voglia, magari non con la lucidità. La differenza oggi l’hanno fatto le schiacciatrici che hanno avuto un rendimento inferiore a quelle di Casalmaggiore. Quando affronti certe situazioni contro squadre buone è evidente che rischi di perdere. Rimane il rammarico del quarto set, rimane il rammarico che abbiamo subito un 27-25 che dispiace, perché avevamo fatto un’ottima rimonta in un set che sembrava andato e che invece abbiamo ripreso per i capelli. Quindi da una parte cose buone, dall’altra probabilmente paghiamo la poca lucidità che abbiamo in questo momento. Rimane qualcosa di buono perché io continuo a pensare che Casalmaggiore è un’ottima squadra e quindi contro di loro non era facile giocare.

054_jole_100219.jpg

Siamo entrate in campo poco convinte – conclude Jovana Stevanovic – e quando giochi con scarsa determinazione il risultato è questo. La èpiù Pomì ha fatto un’ottima partita, approfittando di tutti i nostri errori e dei nostri punti deboli. Non cerchiamo alibi ma è chiaro che giocando sabato in Coppa Italia e martedì in Champions la stanchezza mentale si sia fatta sentire

novara5.jpg

Sugli altri fronti vanno a punteggio pieno Novara, Conegliano, Firenze e Bergamo mentre Monza si deve accontentare di due punti. Il dualismo Novara - Conegliano quindi non concede tregua, anzi, proprio con il successo pieno l'una su Filottrano, l'altra su Chieri la coppia che finora ha monopolizzato la stagione aumenta a +4 il distacco su tutte le inseguitrici.

Scandicci, come sottolineato da Parisi e Jole Stevanovic, paga la poca lucidità e, seppur rimane saldamente sul terzo gradino del podio, vede ampliarsi il divario con Conegliano e Novara. Il match più combattuto di giornata è stato quello della Candy Arena dove Monza riesce a spuntarla al tie break su una Cuneo che riesce però (triste consolazione) ad entrare per la seconda volta in stagione nella Hall of fame dei set più combattuti vincendo il primo set 32-34 (l'oro spetta a Busta per un 36-38 in casa Brescia).

monza3.jpg

Bella anche la prestazione di Bergamo che in diretta Rai (anticipo di sabato) si prende per 3-1 il sentitissimo Derby con Brescia, grazie anche all'ottima prova delle ex rosa Rossella Olivotto (11 pt e 58%) ed Imma Sirressi (65% in rice con il 35% di perfette), arrivando così ad agganciare a quota 24 punti il team di Enrico Mazzola.

imma_bergamo.jpg

Infine a sorprendere e stracciare tutti i pronostici è stata la vittoria di Firenze, trascinata dalle super Sorokaite (22punti ed il 50% in attacco) e Lippman (19), sulla YUBA che senza l'apporto di Samadan è stata più arrendevole del previsto.

6^ Giornata - Ritorno ore 17:00
Lardini Filottrano 0-3 Igor Novara 22/25 16/25 15/25
èpiù Pomì 3-1 S.d.B Scandicci 26/24 25/20 17/25 27/25
Imoco Conegliano 3-0 Fenera Chieri 25/23 25/23 25/15
Il Bisonte Firenze 3-1 UYBA Busto 26/24 25/19 18/25 25/12
Zanetti Bergamo 3-1 Millenium Brescia 25/13 22/25 25/15 25/21
Saugella Monza 3-2 Bosca S.B. Cuneo 32/34 25/11 22/25 25/20 15/9
Riposa Club Italia Crai

Classifica

    P G V P SV SP QS
1 Imoco Conegliano 43 17 14 3 46 12 3,83
2 Igor Novara 43 18 14 4 48 20 2,40
3 SdB Scandicci 39 17 14 3 45 20 2,25
4 Saugella Monza 34 18 11 7 41 29 1,41
5 UYBA Busto 32 17 11 6 38 26 1,46
6 Èpiù Pomì Casalmaggiore 32 18 11 7 36 30 1,20
7 Il Bisonte Firenze 29 18 9 9 39 35 1,11
8 B.S.B Cuneo 24 17 9 8 33 36 0,92
9 Millenium Brescia 24 18 8 10 34 39 0,87
10 Zanetti Bergamo 24 18 8 10 31 39 0,79
11 Lardini Filottrano 11 17 4 13 18 43 0,42
12 Fenera Chieri 5 18 1 17 14 53 0,26
13 Club Italia Crai 2 17 0 17 10 51 0,20

7^ Giornata - Ritorno ore 17:00
S.d.B Scandicci - Saugella Monza 17/02/19
Igor Novara - Il Bisonte Firenze 16/02/19 20:30*
Fenera Chieri - èpiù Pomì 17/02/19
Bosca S.B. Cuneo - Zanetti Bergamo 17/02/19
Imoco Conegliano - Lardini Filottrano 16/02/19 20:30
UYBA Busto - Club Italia Crai 17/02/19
Riposa Millenium Brescia