fbpx

Momento delicatissimo per Lega A, dopo l'ennesima frizione con FIPAV arriva quella con i procuratori

SERIE A

Periodo davvero complicato per le leghe professionistiche di volley, forse il più complesso in assoluto. L'incertezza del futuro dovuto alla situazione emergenziale ha chiaramente fatto incrinare i difficili equilibri tra tutti gli addendi che compongono il mondo del volley di serie A.

Note le frizioni dei giorni scorsi che hanno messo in evidenza, tra esigenze di maggior autonomia e maggior legittimazione, il difficile rapporto tra Lega e FIPAV, frizioni che hanno portato da una parte alle dimissioni dei presidenti di lega serie A femminile e maschile, dall'altra la FIPAV a riprendere pubblicamente l'operato delle leghe.

Le problematiche però non si fermano qui, oggi un nuovo "stop" arriva dall'Associazione Procuratori Volley (A.P Volley) che, dopo aver visto respingersi molte proposte, ha alzato la voce nei confronti della Lega, che viceversa sosteneva di essere a buon punto con le trattative sulla decurtazione degli stipendi degli atleti.

In un comunicato infatti l'APV lamenta che: “A fronte dell’ultimo incontro coi vertici e rappresentanti delle società di A1 e A2 e dopo aver preso visione del comunicato 17.04.20 di Lega Volley Femminile, l’A.P Volley smentisce di aver trovato punti di condivisione”.

"Abbiamo richiesto percentuali di pagamento all’atto dell’iscrizione uguali per entrambe le serie A; ciò non è stato preso in minima considerazione dai club. Abbiamo richiesto soglie minime esenti da decurtazione, nello specifico pari ad € 12.000,00 per la serie A2 ed € 20.000,00 per la serie A1. Ci è stato risposto in modo negativo. L’Associazione Procuratori ritiene inconcepibile decurtare una percentuale del 40% ad atlete che guadagnano somme irrisorie, pari o addirittura inferiori a € 12.000,00 annui". Il comunicato poi tocca argomenti come contributi statali ed apertura fideiussione a garanzia dei contratti delle atlete.

La lega dal canto suo non si è fatta attendere per una risposta asserendo che seppur prende atto della chiusura "unilaterale" ed "improvvisa" da parte della APV giudica in ogni caso la decisione incomprensibile, soprattutto alla luce dei positivi passi compiuti negli ultimi incontri ed alla vigilia della nuova riunione, concordemente già programmata per domani, venerdì 24 aprile, di fatto ora da loro cancellata.

La Commissione (della Lega ndr.), evitando di inseguire le provocatorie e strumentali polemiche di APV, conferma unicamente che, nei due incontri svoltisi tra le parti, si stava lavorando positivamente. Considerato l’indiscutibile ed enorme danno causato alla Serie A Femminile (almeno 7 milioni di euro di mancati ricavi), si stava lavorando per definire, in maniera condivisa, le tutele di atlete e staff tecnici che tenessero conto del reale rischio che il prossimo anno vi siano meno Club partecipanti ai Campionati di Serie A1 e Serie A2.

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Via Ala Ponzone 1, Cremona
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.