fbpx

La Chromavis Abo saluta la stagione ma ha più di un motivo per sorridere

SERIE B1
Pin It

Dopo la sconfitta contro Montale, neopromossa in A2, Offanengo si guarda indietro e rivede una cavalcata ricca di emozioni. L’analisi del capitano Noemi Porzio.

Uscire dal campo tra gli applausi, tra i cori, tra i grazie, tra le promesse di arrivederci e tanto altro dopo una sconfitta che segna la fine della stagione rende bene l’idea dell’importanza del viaggio rispetto alla meta, inseguita, desiderata, rincorsa e sfumata sul più bello.

offanengofinegara2.jpg

Con la sconfitta di mercoledì sera in un PalaCoim “sold-out”, cala il sipario sull’annata pallavolistica della Chromavis Abo, che ha ceduto 3-2 in gara 2 all’Emilbronzo 2000 Montale e ha dovuto dire addio ai sogni di gloria chiamati serie A. Nel secondo atto della finale play off di B1 femminile (3-1 per le modenesi in gara 1), la squadra di Leo Barbieri è rimasta aggrappata alla partita con tanto cuore e coraggio, sopperendo anche alla stanchezza fisica che stava iniziando a farsi sentire. Sotto 1-0 e 2-1, le neroverdi cremasche hanno saputo in entrambe le occasioni reagire e riaprire il discorso, ma al tie break Porzio e compagne non sono riuscite a reggere l’urto delle avversarie.

chelifinegara.jpg

Montale, dunque, promossa in A2, con l’ennesima perla della carriera di Tai Aguero, ex azzurra che a 42 anni, dopo un’incredibile carriera ai massimi livelli, festeggia la seconda promozione consecutiva nella seconda serie dopo quella centrata dodici mesi fa con Sassuolo.

premiazioneaguero.jpg

La campionessa è stata omaggiata a inizio partita della Treccia d’oro (tipico dolce cremasco) da parte di Gianpietro Maccalli, titolare insieme al papà Vittorio della pasticceria “Treccia d’oro” di piazza Garibaldi a Crema. Prima dell’inizio della contesa pallavolistica, applausi a scena aperta anche per le giovani del vivaio del Volley Offanengo recenti protagoniste della promozione in Prima divisione e accompagnate nell’occasione dai tecnici Mauro Marchesini e Marianna Bettinelli e dal dirigente Massimo Carrera.

raimondifinegara.jpg

Poi la sfida, intensa e spettacolare tra due squadre di alto livello per la categoria e che hanno onorato sicuramente l’importanza dell’atto conclusivo della stagione. Per Offanengo, la delusione a caldo farà presto spazio alla consapevolezza di una cavalcata comunque entusiasmante, che ha portato la squadra a scrivere quella che è attualmente la pagina più alta della storia societaria.

porziofinegara.jpg

Complimenti a Montale che ha meritato la vittoria con un gioco molto pulito e ordinato - ha commentato Noemi Porzio - difendendo praticamente tutto e mettendoci in difficoltà nel metter giù la palla. Forse nei momenti duri del match ci ha aiutato un grande cuore, ma eravamo un po’ più stanche rispetto a loro: ci può stare per il nostro percorso fatto. C’era il rischio di mollare già nel secondo e nel quarto set, ma il nostro desiderio di tener duro era fortissimo e siamo arrivati al tie break. Abbiamo commesso alcuni errori e imprecisioni più per stanchezza che per motivi tecnici. È stato un anno bellissimo, dove rimane un po’ di amaro in bocca per non aver messo la ciliegina sulla torta, ma le sensazioni positive surclassano i momenti difficili. Abbiamo compiuto un’impresa non da tutti arrivando fin qui, riuscendo a ribaltare il pronostico nel momento difficile della stagione dove erano più le persone contro di quelle che ci sostenevano. Abbiamo fatto vedere chi siamo, siamo arrivate ai play off e abbiamo raggiunto la finale. E’ stato bello aver appassionato tutti, il pubblico da sempre affezionato ma anche chi è arrivato strada facendo, coinvolgendo tantissima gente in una fantastica cornice al PalaCoim che può fare invidia a tanti anche in serie A. Stamattina (giovedì) passeggiando al mercato del paese in tanti mi hanno fermato per farci i complimenti nonostante la sconfitta

ragazzepromosseinprima.jpg

I ringraziamenti del capitano a chi ha sostenuto e lottato per questo risultato

I primi due grazie vanno a due persone, il presidente Pasquale Zaniboni e il direttore sportivo Stefano Condina: non era facile prendere decisioni quando le cose non andavano bene, metterci la faccia. Loro lo hanno sempre fatto e ci hanno anche protetto dalle critiche, dagli attacchi gratuiti facendo da scudo. Ringrazio anche il sindaco Gianni Rossoni che ci è sempre stato vicino , la società, la dirigenza, lo staff e tutti coloro che lavorano dietro le quinte, sempre presenti e che non ci hanno mai lasciato sole. Grazie a chi c’è stato prima, coach Giorgio Nibbio, una persona per diversi anni a Offanengo dove ha fatto bene, e a chi è arrivato dopo, Leo Barbieri, che ha portato entusiasmo in un clima che ne aveva bisogno e il suo modo di allenare che ci ha portato a centrare risultati importanti. Un grazie va anche al pubblico, che come il nostro non lo ha nessuno, e all’ANFFAS Onlus Crema, i nostri amici speciali, un alleato in più nei momenti difficili e rinnovando l’amicizia nata l’anno scorso. Infine, ma non certo per importanza, ringrazio tutte le ragazze della squadra: è uno dei gruppi più belli nel quale ho avuto l’onore di giocare, unito dentro e fuori dal campo, capace nonostante le difficoltà di mettersi in gioco, a disposizione, sempre insieme e senza mollare mai. E’ stato un anno che ha fatto crescere ognuno di noi

 
  • Progettiamo piscine e wellness
  • Progettiamo il tuo angolo di relax
  • Abbiamo tutta l'esperienza per realizzare il tuo sogno
  • E forniamo tutta l'assistenza di cui hai bisogno
  • Ampia gamma di prodotti per il trattamento dell’acqua
  • Con te 12 mesi l'anno
  • Vieni a trovarci nello showroom di Vescovato
  • Abbiamo la miglior soluzione per ogni esigenza
Piazza Roma, 8/9 - VESCOVATO (CR). Tel. 0372 1939167 / 338 4267355
  • Laghetto

  • AstralPool

  • zodiac

CREMONA - Via Rialto, 20/G
Tel. 0372437494
Richiedi un Preventivo
Che tu guidi per Lavoro
per Passione
o per Piacere
da poco
con i Tuoi
O con chi Vuoi
Fallo senza pensieri
Affida le tue pratiche auto
a mani esperte
e goditi il viaggio
Via Bernardino Ricca, 7
26100 CREMONA
Tel. 0372 26227

CATTERINI ROSINO

Attrezzature, Arredo Bar, Cucine Professionali

Via S. Bernardo, 23L, CREMONA +39 03 724 533 56 catterinirosinosrl@gmail.com

Dove si progetta il tuo futuro
CONSULENZA GRATUITA PER MUTUO AL 100%
Silver Sponsor

PIACENZA
Tel +39 0523 755080

Corsi di recupero

di uno o più anni

Corsi Paritari

60 anni di successi

Una Scuola una Famiglia

Verniciature
Sabbiature
Tinteggiature
Protezioni Anticorrosive
Decorazioni Facciate
  • Verniciature
  • Sabbiature
  • Tinteggiature
I.V.I.C. di Cisotto A. e Armorina D. Snc.
Via Riglio, 19 - Cremona | +39 0372 31086 | alberto.ivicsnc@gmail.com
Via Ala Ponzone 1, Cremona
Agenzia Via XX Settembre 65
CREMONA
di Ronca Angelo
 
 

IMPIANTI Elettrici.
Civili e Industriali.

Tel:335 5441771.

ASPIRAZIONE
Centralizzata

Tel:335 5441771.

AUTOMAZIONI
Cancelli e Portoni.

Tel:335 5441771.

CITOFONIA
e Videocitofonia

Tel:335 5441771.

ALLARMI
E ANTIFURTO

Tel:335 5441771.

SISTEMI
Videosorveglianza

Tel:335 5441771.

ANTENNE TV
e SATELLITARI

Tel:335 5441771.

IMPIANTI
FOTOVOLTAICI

Tel:335 5441771.

SISTEMI DI
ILLUMINAZIONE

Tel:335 5441771.

G.E.A.R
Impianti Elettrici

Tel:335 5441771.