Abo Offanengo alla prova del nove sul campo di Lurano

Pin It

La classica prova del nove, la necessità di dar seguito a un risultato importante cercandone un altro proprio per valorizzare il precedente e alimentare l’avvincente volata finale. In B1 femminile, l’Abo Offanengo è attesa dalla delicata trasferta bergamasca di Lurano, dove sabato alle 21 sfiderà la Pneumax nella quart’ultima giornata di regular season del girone A.

La squadra di Giorgio Nibbio sarà di scena su un rettangolo di gioco ostico, che rimanda i ricordi alla battaglia play off di due stagioni fa. Domenica scorsa, le neroverdi cremasche hanno firmato l’impresa grazie al bel 3-2 casalingo contro il Settimo Torinese, seconda forza del campionato proprio davanti a Porzio e compagne. Con i due punti conquistati, Offanengo ha consolidato la terza piazza (utile per approdare ai play off), portando a cinque le lunghezze di vantaggio su Vigevano, a sua volta attesa dallo scontro diretto con Don Colleoni (quinta). Al contempo, l’Abo ha tenuto aperto il discorso anche per il secondo posto, che garantirebbe un miglior percorso negli spareggi per l’A2, rimanendo in scia allo stesso Settimo, distante tre lunghezze. 

Come dicevo già dopo la sosta – spiega coach Nibbio – dobbiamo puntare a vincere tutte le partite o comunque far punti per ambire ai play off e ora anche tenere vivo il discorso per il secondo posto finale del girone. Lurano è un campo molto difficile, tutte le “big” hanno fatto fatica lì e sarà dura, ma la vittoria contro il Lilliput ci ha dato morale

nibbio.jpg

Già all’andata la Pneumax mise in difficoltà l’Abo. “I primi due set – continua il tecnico delle neroverdi – sono terminati ai vantaggi; Lurano è una squadra dotata di una buona fisicità, ha un bel muro e in casa gioca molto bene, oltre a poter contare su attaccanti forti come la banda Cester, l’opposta Selmi e la centrale Monforte”. Focus su Offanengo. “Ultimamente – conclude  - stiamo lavorando molto sulla prima palla; dovremo essere molto bravi a ricevere con una buona percentuale per impostare un gioco veloce e limitare un po’ il loro muro. Inoltre, dovremo battere molto bene”.

muroabo.jpg

L’AVVERSARIO – La Pneumax Lurano occupa il nono posto in classifica con 32 punti, con un bilancio in parità tra vittorie e sconfitte (11). Nel secondo anno consecutivo in B1, la formazione bergamasca ha raggiunto l’obiettivo della salvezza tranquilla e matematicamente è già certa del proprio futuro: salva e fuori dai play off. Sulla panchina bergamasca siede coach Alberto Mazzatinti, che a due anni di distanza rinnoverà la sfida contro il collega Giorgio Nibbio dopo il duello play off di B2 di due stagioni fa, che alla fine premiò Lurano, ma che al contempo mise la prima pietra verso l’ascesa costante di Offanengo nel panorama nazionale. Nella Pneumax di oggi, tre sono le giocatrici che in quell’occasione esultarono facendo parte del sestetto titolare: la palleggiatrice Sara Ferri, l’opposta Greta Selmi (premiata mvp in gara 2 al PalaCoim) e la schiacciatrice Valentina Cester.

La nostra stagione – spiega coach Mazzatinti – è in linea con le aspettative, in estate abbiamo ringiovanito e cambiato con l’intento di mantenere la categoria. Abbiamo avuto prestazioni altalenanti nel corso dei mesi ma posso essere soddisfatto per la classifica e per la crescita della squadra. L’Abo? E’ una buona formazione, si sapeva, ha fatto e sta facendo molto bene, disputando un’ottima stagione soprattutto sotto il punto di vista della regolarità. Mi auguro che sia una bella partita: Offanengo sta lottando per un obiettivo importante, noi solitamente in casa offriamo buone prove e spero sia così anche sabato

 

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Pneumax Lurano e Abo Offanengo saranno il primo arbitro Claudio Belluco e il secondo arbitro Riccardo Grasselli.

L’EX – Il match vedrà una grande ex di turno: si tratta della centrale dell’Abo Offanengo Chiara Borghi, arrivata la scorsa estate proprio dal lungo ciclo di Lurano.

Sarà sicuramente un’emozione fortissima – spiega la torre cremasca – lì per cinque anni è stata la mia seconda casa, con la fortuna di festeggiare due promozioni e con un presidente come Aniceto Bugini che è una persona meravigliosa. Sono emozionata e sento in modo particolare questa partita: a Lurano ho giocato contro Offanengo nei play off di B2 di due stagioni fa, ora vesto l’altra casacca ed è una sensazione strana ma al contempo bella. In più sono legata affettivamente a Valentina Cester, un’amica ancor prima che giocatrice. Sarà un sabato dove si mettono in gioco le emozioni

 

IL TURNO

10^ ritorno
Tecnoteam Albese V.Co - Lilliput Pallavolo To 14/04/18 21.00
Capo D'orso Palau Ot - Pall.Alfieri Cagliari 14/04/18 18.30
Cosmel Gorla Volley Va - Volley 2001 Garlasco Pv 14/04/18 21.00
Pneumax Lurano Bg - Abo Offanengo Cr 14/04/18 21.00
Volley Parella Torino - Brembo Volley Team Bg 14/04/18 21.00
Florens Re Marcello Pv - Pall.Don Colleoni Bg 14/04/18 18.00
Eurospin Ford Sara To - Arredo Frigo-Makhymo Al 14/04/18 21.00

 

CLASSIFICA

    Pt G V P Sv Sp Qs
1 Eurospin Ford Sara To 60 22 21 1 63 14 4,50
2 Lilliput Pallavolo To 52 22 18 4 57 23 2,48
3 Abo Offanengo Cr 49 22 17 5 55 29 1,90
4 Florens Re Marcello Pv 44 22 15 7 52 30 1,73
5 Pall.Don Colleoni Bg 43 22 15 7 50 31 1,61
6 Arredo Frigo-Makhymo Al 37 22 12 10 48 41 1,17
7 Capo D'orso Palau Ot 36 22 11 11 44 38 1,16
8 Tecnoteam Albese V.Co 35 22 12 10 47 43 1,09
9 Pneumax Lurano Bg 32 22 11 11 45 46 0,98
10 Volley 2001 Garlasco Pv 29 22 9 13 38 43 0,88
11 Volley Parella Torino 19 22 6 16 29 56 0,52
12 Cosmel Gorla Volley Va 14 22 3 19 28 60 0,47
13 Brembo Volley Team Bg 12 22 4 18 21 58 0,36
14 Pall.Alfieri Cagliari 0 22 0 22 1 66 0,02