fbpx

Longo a Cremona per rompere la maledizione: 30 gol in Spagna, gol a raffica nelle giovanili, gol in Under 21 ma in A 48 presenze e 0 gol

Cremonese
fShare
122
Pin It

Samuele Longo è un giocatore dalla storia molto particolare. Ha iniziato nelle giovanili dell'Inter segnando gol a raffica e vincendo la champions League Primavera con tanto di gol in finale. Il tecnico di quella squadra Stramaccioni viene promosso in prima squadra e Longo debutta in Italia e in Europa. Gioca nell'Under 21 e segna 4 gol, passa in Spagna all'Espanyol dove segna 3 gol (curioso l'episodio con l'Athletic Bilbao: segna ma per l'esultanza viene ammonito ed espulso per doppia ammonizione) e ha come mister Pochettino oggi al Tottenham. Passa al Verona di Mandorlini dove vede poco il campo e allora torna in Spagna al Rayo Vallecano. Nei due anni successivi gioca in Italia dove fra Cagliari e Frosinone stabilisce una sorta di record: 45 presenze senza un gol, davvero clamoroso per un attaccante (in totale 48 presenze da professionista tutte in A senza segnare in Italia). Torna allora in Spagna dove fra Girona, Tenerife e Huesca segna 27 gol fino alla chiamata della Cremonese. Riassumendo tanti gol nelle giovanili, 30 in Spagna ma nessuno in Italia. A Cremona la svolta?

Due parole sul piano tecnico: fisico atletico e solido, buona tecnica e doti acrobatiche, è una prima punta abile anche nel far salire la squadra